Home\Applicazioni laser su materiali\Quali materiali è possibile marcare con il laser e perché conviene

Quali materiali è possibile marcare con il laser e perché conviene

I sistemi di marcatura laser offrono una tecnologia avanzata e versatile che ha innovato sotto molti aspetti l’industria manifatturiera. Il laser permette di incidere o marcare materiali con una precisione più che millimetrica ed è molto più efficiente e sostenibile rispetto ad altre tecniche di marcatura. Non a caso le macchine laser sono oggi ampiamente utilizzate in diversi settori industriali, tra cui la moda, l’automotive, l’interior design, l’oggettistica e l’industria alimentare. Ma quali materiali è possibile marcare con il laser, e perché è così conveniente? Ecco per quali applicazioni è indicata questa tecnologia e i motivi che hanno spinto molte aziende ad adottarla.

Tutti i materiali adatti alla marcatura laser

La tecnologia di marcatura laser può essere utilizzata per incidere o marcare una vasta gamma di materiali. Bisogna comunque tenere conto che ogni materiale richiede specifici parametri di potenza e velocità per ottenere un risultato ottimale. Tra i materiali che possono essere marcati o incisi con laser CO2 figurano:

Pelle

I materiali organici, come la pelle, possono essere marcati con il laser per scopi decorativi, per applicare informazioni come loghi o numeri di serie o per creare calzature e accessori esclusivi. Oltre alle pelli naturali è possibile marcare con il laser anche pelli sintetiche e in microfibra.

Tessuto

Il laser CO2 si presta alla lavorazione di moltissimi tessuti, come denim, cotone, lino, seta, viscosa ma anche poliestere, poliammide e tessuti tecnici. La marcatura laser può avvenire su pezzi o direttamente su rotoli, come nel caso della macchina laser MX di OT-LAS.

Vetro

Il vetro è un altro materiale che può essere perfettamente inciso con il laser. Questa tecnica è ad esempio utilizzata nella produzione di vetri temperati per creare effetti decorativi particolari, marchi o codici di tracciabilità.

Ceramica

La marcatura laser sulla ceramica è utilizzata in settori come la produzione di piastrelle, ceramiche di design, stoviglie e oggettistica. La precisione e la versatilità delle marcature laser garantiscono risultati di alto profilo, originali e ben definiti anche nel caso di decorazioni complesse.

Marmo

Il laser CO2 permette di incidere il marmo e altre pietre naturali per realizzare prestigiosi elementi di interior design o creazioni artigianali. In pochi minuti è possibile ottenere decorazioni uniche, pattern e geometrie che valorizzano la bellezza di queste materie prime.

Legno

Anche il legno può essere marcato con il laser per scopi decorativi e di arredo. Il laser CO2 è efficace su legno massello, teak, compensato, rovere, sughero, acero, quercia, bambù e altre tipologie di legno. La marcatura laser può essere utilizzata per personalizzare mobili, rivestimenti e oggetti d’arte. Inoltre il laser è sempre più impiegato per la microforatura di pannelli fonoassorbenti in MDF. Questa tecnologia garantisce infatti massima flessibilità e elevata qualità.

Plastica

I materiali plastici possono essere marcati con il laser per ottenere oggetti di design o per identificare diversi elementi di un insieme. La marcatura laser su materiali plastici è particolarmente vantaggiosa perché non comporta alterazione meccanica del materiale, proteggendo la sua integrità e ottenendo una lavorazione dai bordi puliti.

Carta

Nell’industria della cartotecnica, il laser è particolarmente apprezzato perché permette di marcare cartone liscio e ondulato e carta fine, patinata e non, senza rischio di bruciatura. Un vantaggio decisivo per evitare sprechi di materiale anche nelle lavorazioni più delicate.

Acrilico

La marcatura laser dei materiali acrilici è spesso utilizzata per ottenere materiali pubblicitari, insegne e complementi di arredo con decorazioni di ogni forma e geometria. La flessibilità di questo strumento permette di assecondare ogni richiesta di unicità rivelandosi ideale anche per il branding.

Termoformati

Nella realizzazione di stampi industriali, la marcatura laser permette di ottenere finiture eccellenti su materiali come termoformati, ABS e materiali compositi. Oltre all’altissima qualità della lavorazione, la velocità tipica del laser permette di ridurre al minimo tempi e costi produttivi.

Alimenti

La possibilità di marcare gli alimenti senza comprometterne le caratteristiche organolettiche ha reso il laser una tecnologia preziosa anche per l’industria alimentare. Dai loghi delle aziende produttrici alle indicazioni per la data di scadenza fino ai codici per la tracciabilità, il laser permette di incidere in modo indelebile e sicuro ogni informazione utile.

Perché marcare i materiali con il laser conviene alle aziende

Rispetto alle tecniche tradizionali, la marcatura laser offre numerosi vantaggi per le aziende. Ecco alcune delle ragioni per cui questa tecnologia è così conveniente:

Lavorazioni ad altissima precisione

La marcatura laser offre un livello straordinario di precisione nella lavorazione. Può essere utilizzata per creare minuscoli dettagli, testi di piccole dimensioni, grafiche complesse e sottili, garantendo un risultato accurato ed elegante.

Durata e resistenza

Le marcature laser sono permanenti e resistenti all’usura, all’abrasione e all’esposizione agli agenti atmosferici. Questo le rende ideali per applicazioni che richiedono una marcatura a lunga durata.

Riduzione dei costi produttivi

L’automazione garantita dai sistemi laser, la rapidità della tecnologia e l’assenza di rifiniture riducono notevolmente tempi e costi operativi. Inoltre, a differenza di altre tecniche di marcatura, come la marcatura a getto d’inchiostro o la serigrafia, la marcatura laser non richiede l’uso di consumabili come inchiostro o schermi.

Massima efficienza e velocità

La marcatura laser è estremamente veloce ed efficiente. Può essere automatizzata per applicazioni ad alta produzione, riducendo i tempi di lavorazione e aumentando la produttività. La sua flessibilità e la replicabilità senza perdita dal punto di vista qualitativo la rendono ideale sia per grandi produzioni che per marcare prototipi e limited edition.

Versatilità nelle applicazioni

Le lavorazioni laser possono essere effettuate su una vasta gamma di materiali, come abbiamo visto in precedenza. Inoltre gli effetti che si possono ottenere sono potenzialmente infiniti e permettono un livello di personalizzazione eccezionale.

Tecnologia ecocompatibile

Uno dei vantaggi più importanti della marcatura laser è che si tratta di un processo ecocompatibile, poiché non produce scarti tossici o inquinanti. Inoltre i sistemi laser consumano una quantità limitata di risorse rispetto ad altre tecnologie più energivore. Il laser è quindi una scelta sostenibile per l’industria, in linea con le esigenze di una produzione rispettosa dell’ambiente.

Scopri sul sito tutti i sistemi per la marcatura laser o contattaci per ricevere informazioni.

Torna al blog